Home 2017-08-23T17:52:39+00:00

“Hai letto L’Innocente Evasione?”

Credo che scrivere sia un po’ come costruire una realtà nuova. Ma non una fuga, non un’evasione, piuttosto il desiderio di creare dal nulla un luogo accogliente, una casetta in legno su di un albero. Del resto la vita è una creazione altrui, che si trasforma in una successiva creazione, un susseguirsi di creazioni fisiche, che fanno la storia umana. Prendetela così, scrivere per me è come prendersi una vacanza, un paio di giorni di riposo, non si cancella il proprio passato, non si evita il futuro, non si annulla il presente, ma si sta bene perché si vive, ci si emoziona, si ride, si piange, e ci si arrabbia…

Ecco forse il vero motivo per cui mi sono messo a scrivere: volevo provare l’ebbrezza di far emozionare, ridere, piangere, imprecare e benedire…tutto insieme, volevo creare uno spazio in cui queste emozioni trovassero forma…spero di esserci riuscito…grazie a Michele Piazza e la sua innocente evasione!

 

Per maggiori informazioni

Comunicati stampa e ultime news

L’assessorato ai saperi, di cui mi occupo da giugno 2014, comprende tre deleghe: politiche culturali, politiche educative e l’organizzazione dell’ufficio relazioni internazionali e ricerca fondi nazionali ed europei. Ho pensato di suddividere le ultime news secondo l’ambito di interesse, cecrando di documentare in modo fedele gli impegni ed i progetti avviati in questi anni.

Vai a tutte le news

#Giornopergiorno

Una raccolta di frasi e (o) di immagini  per raccontare ciò che vedo giorno dopo giorno. Un diario, senza metrica o necessità di essere tenuto aggiornato, frutto della libertà e del tempo di cui dispongono in quel preciso momento in cui decido di scrivere. Nemmeno lo spazio di interesse è definito. Per chi vuole, la lettura è gradita, i commenti ancora di più.

Per maggiori informazioni