Studenti della “Vallisneri” coprotagonisti di “Hans” domani sera alle 21 al Tetaro Boiardo

Nuovo appuntamento, domani martedì 7 febbraio, con “#Scandiano (R)esiste” 2017, ciclo dedicato alla memoria, organizzato dal Comune in collaborazione con associazioni e scuole: al teatro Boiardo viene riproposto lo spettacolo “Hans”, liberamente ispirato al romanzo “L’ amico ritrovato” di Fred Uhlman, ambientato nella Germania del 1934 e presentato il 25 aprile scorso per celebrare l’anniversario della Liberazione. L’allestimento, prodotto da NoveTeatro in collaborazione con Mamimò e Istoreco, vede coinvolti ragazzi delle scuole, che hanno seguito un laboratorio e che in scena interpretano la classe frequentata dal protagonista (ebreo) e dal suo amico Konradin (nazista): questa volta tocca alla secondaria di primo grado “Vallisneri”, istituto cui è riservata una replica la mattina di mercoledì 8. “Hans” è realizzato nell’ambito del progetto “Resistibile” finanziato dalla Regione Emilia-Romagna: nel ruolo del titolo l’attore Filippo Bedeschi, di Castellarano, che divide la propria attività fra Reggio (Mamimò) e Milano (Piccolo Teatro), e che in questi mesi collabora con il Centro giovani del Comune di Scandiano come docente del corso di teatro per ragazzi. Sipario ore 21: ingresso libero fino a esaurimento posti.

Il programma 2017 di “#Scandiano (R)esiste”, iniziato il 3 gennaio con la commemorazione dei martiri di Fellegara, si concluderà il 25 luglio con una pastasciutta anti-fascista a Ca de’ Caroli: in questi giorni prevede anche la mostra “Fascismo. Foibe. Esodo. Le tragedie del confine orientale 1918-1956”, visitabile fino all’11 nella secondaria Boiardo; inoltre venerdì 10, Giorno del ricordo delle vittime delle foibe, da www.comune.scandiano.re.it sarà scaricabile il video “Una luce in fondo al cuore” delle terze della “Vallisneri”. Obiettivo di “#Scandiano (R)esiste” è costruire « un percorso attraverso i fatti, i luoghi e le persone della Resistenza di ieri e di oggi, per consolidare il valore della forza delle idee, della partecipazione attiva di ogni singolo individuo allo sviluppo della comunità. »

Condividi con:
    2017-02-06T10:38:53+00:00